VAL DI FUMO

Torna alle gite

Descrizione

Esempio superbo di modellamento glaciale, dal tipico profilo ad “U”, la Val di Fumo è una tra le più suggestive valli dell’arco alpino, profondamente incuneata nel settore meridionale del massiccio dell’Adamello. Delimitata dalle cime del Carè Alto e dal crinale che unisce il Monte Fumo al Monte Re di Castello, costituisce il tratto superiore della Val Daòne, dal lago artificiale di Malga Boazzo fino alle sorgenti del fiume Chiese, sotto le seraccate della Vedretta di Fumo. L’origine più probabile del toponimo Fumo deriverebbe da “Valle dei Fini” (finis – confine), per la posizione della valle sulla linea di confine tra Trentino e Lombardia. Con la costruzione, cinquant’anni fa, delle dighe e dei laghi artificiali di Malga Boazzo e Malga Bissina l’uomo ha ridisegnato il paesaggio della parte inferiore della valle, ma nella parte superiore l’ambiente alpestre ha mantenuto il carattere originario, con le acque del Chiese che scorrono tra numerose e suggestive cascatelle.

Dettagli gita

11/06/2008
Escursionistica
da Malga Breguzzo
Franco Zanoni e Caludio Tubini
T/E (T/E)
ore 4; m 200