TREK IN CORNOVAGLIA

Torna alle gite

Descrizione

 La Cornovaglia è terra che per la sua estremità geografica amplifica le emozioni. Lo spazio trasmette un senso di vastità sconfinata, il tempo sembra ora immobile, ora in movimento inquieto e alterno come il gioco delle onde che si infrangono sulla scogliera o il fischiare iroso dei venti. Ci sono storie di uomini, di artisti e pittori (a St. Ives), di attori in teatri scavati nella roccia (a Porthcurno), di esperti botanici per biosfere tropicali (nell’Eden Project), di sommelier di birra (a St. Austell), di gente a piedi scalzi nella bassa marea che camminano verso i castelli su isolotti (a Marazion), di pescatori che vivono del pesce e dei granchi che popolano il mare (a Newlyn), di hikers dispersi sulle centinaia di chilometri di sentieri lungo la costa aspra e frastagliata.

Altre storie di questa terra le racconta il castello di Tantagel, il luogo magico dove la leggenda vuole sia nato Artù e si riunissero i cavalieri della Tavola Rotonda. Un’altra storia è sussurrata dalle spiagge di Land’s End, il cui fascino si riflette nella strofa di Weldon Kees (fascino che però si vela di malinconia in versi successivi dove l’autore allude al recente inquinamento da parte dell’uomo). Altre storie ancora, cariche invece di energia e spirito giovane, sono quelle della penisola di Lizard: piattaforme protese nell’oceano, campi di grano che giungono fin quasi alle onde, scorci vertiginosi di rocce che si drizzano al cielo, corse di cani sui sentieri lungo la costa. Qui è facile immaginare il profilo di un vascello in lotta con la tempesta o uno sbarco di pirati che issano un vessillo molto simile a quello della Cornovaglia.

Le passeggiate su sentieri e le arrampicate per scogli sono senz’altro il modo migliore per scoprire ed esplorare il senso di questa terra magnifica. Il resto è comodo ristoro in una raffinata pasticceria o in un pub per una bitter beer (birra non filtrata e non pastorizzata).

Dettagli gita

9 giorni
21/06/2013 -> 29/06/2013
Escursionistica
Silvano Lonardi e Flavio Giuliani.
E (Escursionistica)