TREK CON I MULI NELLE FORESTE DEL CASENTINO

Torna alle gite

Descrizione

 L’amico Roberto Canali della Cooperativa la Mulattiera di Ancarano di Norcia, che cura ogni anno con passione e competenza l’organizzazione del nostro trek con i muli, ha ideato per quest’anno un itinerario facile, accessibile a tutti, raccomandato per la bellezza dell’ambiente naturale: le Foreste Casentinesi, alle sorgenti dell’Arno tra Romagna e Toscana, celebri per le loro estese faggete, come quelle di Camaldoli e La Verna, scelte dagli eremiti fin dal medioevo quali luoghi di ritiro a vita solitaria. Si dorme come al solito in tenda e si cucina al campo, il trasporto del bagaglio è affidato ai muli, sommi maestri di umiltà e pazienza, qualità sempre più rare tra gli uomini. 

Programma:

1° giorno:   viaggio di trasferimento al Passo dei Fangacci, circa 20 km da Bagno di Romagna. Inizio del trek: Passo dei Fangacci (m 1160) – Passo dei Lupatti (m 1249) – Monte dei Cerrini (m 1263) – Passo della Crocina (m 1394) – Prato alla Penna (m 1248) – Eremo di Camaldoli (m 1103).
2° giorno:    Eremo di Camaldoli – Giogo Seccheta (m 1383) – Poggio Scali (m 1520) – Passo della Calla (m 1295) – Campigna, loc. Il Poderone (m  900).
3° giorno:  Il Poderone – Abetina di Campigna (m 1189) – Piancancelli (m 1486) – Monte Falco (m 1657) – Capo d’Arno (m 1372) – Lago degli Idoli (m 1380) – Passo della Calla.
4° giorno:   Passo delle Calla – Aia Dorino (m 1214) – Cap. Maremmana (m 1132) – Croce Gaggì (m 1206) – La rota (m 1026) – Asqua (m 910).
5° giorno:  Asqua – Monastero di Camaldoli (m 813) – Rif. Cotozzo (m 1104) – Cavalla Pazza (m 1216) – Tramignone (m 1180) – Badia Prataglia (m 850) – Val della Meta (m 890).
6° giorno:  Val della Meta – Frassineta (m 910) – Podere Bellaria (m 975) – Rimbocchi (m 540) – Poggio Montopoli (m 1022) – La Verna (m 1128). Rientro a Verona. 

Dettagli gita

6 giorni
26/05/2012 -> 31/05/2012
Escursionistica
Paolo Anderloni, Adriano Sinico e Roberto Baschera.
E (Escursionistica)