TRAVERSATA DEL TRIANGOLO LARIANO

Torna alle gite

Descrizione

Grazie al Manzoni e ai suoi Promessi sposi, conosciamo tutti “quel ramo del Lago di Como che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, …”. È notoriamente il ramo di Lecco, e poi “… il lago cessa, e l’Adda rincomincia”. Ma c’è anche il ramo gemello, ovviamente, l’occidentale, che da Bellagio scende a Como. Tra i due s’incunea un triangolo di basse montagne verdi e panoramiche, più dolci e digradanti a oriente, più impervie e solitarie a occidente. Sul filo del lungo crinale corre uno dei percorsi escursionistici più noti e panoramici delle Prealpi lombarde.

Da Como con la funicolare si sale a Brunate (m 745). Per sentieri e stradine si scavalca il Palanzone (m 1436) e si cala al Rifugio Alpetto di Torno (pernottamento). Il giorno dopo si sale al Monte San Primo (m 1682) e con una bella e lunga discesa di crinale si cala a Bellagio. Ritorno a Como in battello. Escursione senza difficoltà, facile e molto bella.

Dettagli gita

2 giorni
26/09/2020 -> 27/09/2020
Montagna famiglie
Prealpi lombarde – Lago di Como
Moreno Catteschi
Alberto Perolo
600 m + 650 m
E (Escursionistica)
Poco impegnativa
5 ore + 6 ore
Mezzi propri