TRAVERSATA DEL MONZOCCOLO/TSCHÖGGLBERG

Torna alle gite

Descrizione

Dolce e stupenda traversata del Monzoccolo, l’altopiano cosparso di masi, prati e boschi di larici ed abeti che da sopra la città di Bolzano si estende fino a Merano e che, al pari del contiguo e più noto altopiano del Renon, è meta di escursioni in tutte le stagioni dell’anno, specie dalle vicine città di Bolzano e Merano. L’altipiano è zona d’origine della famosa razza di cavalli Avelignesi (da Avelengo/Haflinger, un paesino dell’altopiano) la cui selezione, risalente alla seconda metà dell’Ottocento, è davvero curiosa. Prima di allora l’intera area tirolese non era mai stata autosufficiente nell’allevamento equino anche perché i terreni poveri delle vallate alpine non offrivano il nutrimento necessario per una proficua attività in tale settore. Ma il Ministero dell’agricoltura asburgico e l’Ispettorato militare competente in materia di allevamento equino decisero di promuovere tale attività in quest’area del Tirolo: le truppe avrebbero dovuto soddisfare il proprio fabbisogno di cavalli direttamente in loco e ai contadini di montagna, relativamente poveri, si sarebbe così fornita una fonte di guadagno aggiuntiva e remunerativa. In questo modo i contadini furono motivati ad allevare sui magri pascoli di montagna cavalli da tiro e da soma che presentassero i giusti requisiti per l’utilizzo militare nelle Alpi. Così Haflinger, già termine popolare altoatesino per indicare cavalli da soma e da tiro, divenne in seguito il nome di questa razza, docile e robusta, dalla folta e bionda criniera.

Dettagli gita

23/04/2008
Escursionistica
da Méltina/Mölten, 20 km da Bolzano
Gianni Accordini e Paolo Zampieri
T/E (T/E)
ore 5; m 400