TALVENA (m 2542) e TRAVERSATA DELLE CIME DE ZITA’ (m 2465)

Torna alle gite

Descrizione

Piero Rossi, l’alpinista bellunese estensore della guida della Schiara per la collana Guida dei Monti d’Italia, scrive che “la Talvéna è tutt’altro che brutta; è, anzi, bellissima”, e aggiunge che il professor Angelini (che è stato anche medico primario nell’ospedale della nostra città tra il 1954 e il 1958) “da grande e raffinato alpinista qual è ha voluto sottolineare la sua predilezione per questa montagna e, con garbata arguzia, ha voluto dire che le sue attrattive sono ben diverse da quelle ambite da chi, nella montagna, cerca solo muraglie più o meno levigate, per prodezze acrobatiche”.
In effetti, coperta sui fianchi da estese praterie alpine, lontana da tutto e da tutti e libera da ferraglia e attrezzature di ogni genere, la Talvèna si eleva al limite nordorientale del Parco delle Dolomiti Bellunesi in “magnifico ambiente primordiale e solingo, di grandi spazi e di struggente, romantica bellezza”, la cui frequentazione non si è accresciuta in maniera sensibile nemmeno per il fatto di essere attraversato dall’alta Via n. 1 delle Dolomiti.
La traversata proposta segue per buon tratto la tappa dell’Alta Via che dal Rifugio Pramperét raggiunge la Val Vescovà e la Schiara. La salita alla cima, lungo la gradinata cresta settentrionale, è una bella ascensione di livello alpinistico elementare, con lievi passaggi di 1° grado su terreno scabroso e ripido e tracce non segnate. Belle le vedute sul versante nord della Schiara e su una moltitudine di cime dolomitiche. Ma forse ancor più colpisce e affascina la segreta bellezza dei dolci pendii del Piazedèl, a lastroni e macchie erbose, e degli ampi e alti circhi glaciali dei Van de Zità, vero scrigno di rare erbe alpine, non a caso conosciuti e frequentati dai botanici.

Dettagli gita

2 giorni
04/08/2012 -> 05/08/2012
Escursionistica
da loc. Pont de la Costa Granda, 3,5 km di stradina oltre Soffranco, in Val Maè (6 km da Longarone).
Andrea De Togni
EE (Escursionistica esperti)
1° giorno: ore 5, m 1200; 2° giorno: ore 8, m 950