SELVAGGIO BLU

Torna alle gite

Descrizione

Definito come il più impegnativo trek in Italia, “Selvaggio Blu” è forse anche il più originale e bello. La traversata, sospesa tra mare ed alte pareti rocciose, offre un insieme di paesaggi e situazioni introvabili in altri luoghi: 40 chilometri di costa, da percorrere in totale autonomia, con traversate su cenge aeree, discese in corda doppia e arrampicate su roccia sopra le incredibili cale del Golfo di Orosei. Nonostante i dislivelli non eccessivi, l’asperità del terreno e le difficoltà d’orientamento fanno sì che le tappe non siano mai brevi. Pernottamento in altre parole bivacchi senza tenda o ricovero; sei giorni in cui si vive esattamente come il cinghiale! Bisogna trovare la strada giusta, i ricoveri naturali per trascorrere la notte, l’acqua nascosta delle poche sorgenti…(solo viveri e riserve d’acqua da bere vengono predisposti preventivamente via mare). Il fascino di Selvaggio Blu è in fondo proprio questo: il doversi continuamente orientare in una natura prepotente e straordinaria, dove l’unico punto di riferimento è il mare… blu!

Dettagli gita

8 giorni
27/03/2010 -> 03/04/2010
Canyoning
Francesco Cacace.
EEA/AD (EEA/AD)