SASSO DI SESTO (m 2539)

Torna alle gite

Descrizione

D’inverno la neve nasconde le tracce della fatica e della tragedia dei lunghi anni di guerra che ancora segnano il Sasso di Sesto, estremo avamposto italiano sotto il tiro diretto degli austriaci appostati sulla vicina, incombente Torre Toblin. Cima modesta, spesso trascurata d’estate, ma splendida meta di un’escursione invernale; è magnifico balcone nel cuore delle Dolomiti di Sesto, con vedute semplicemente uniche sulle verticali pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo e su alcuni dei più bei gruppi dolomitici, dai Tre Scarperi alla Croda dei Toni. Itinerario non troppo impegnativo e generalmente sicuro che dal fondo della Val Fiscalina risale la Val di Sassovecchio fino agli aperti e soleggiati pendii della Forcella di Toblin dove sorge il Rifugio Locatelli.

Dettagli gita

05/03/2006
Escursionistica su neve
da Campo Fiscalino in Val di Sesto, 13 km da S. Candido.
Fabio Veronese.
EE (Escursionistica esperti)
ore 6,30/7; m 1100.