SASS DA LES DIISC (m 3026) E PIZ DL’ CIAVAL (m 2907)

Torna alle gite

Descrizione

Al limitare nord delle Dolomiti, tra le valli di Badia e Marebbe, si eleva in pieno territorio ladino il massiccio delle Conturines, singolare per le opposte forme dei suoi versanti: verticale ed imponente, invaso dalle poderose linee verticali della bastionata rocciosa del Sass dla Crusc, quello di Val Badia, adagiato ed aperto sui più riposanti contorni orizzontali della conca di Fanes quello marebbano, dove chi ama i sentieri entra in un mondo dolomitico completamente diverso da quello abitualmente noto.
La traversata del massiccio consente perciò d’ammirare l’opposta grandiosità di entrambi i versanti: il primo impreziosito dai prati dell’Armentarola, costellati di baite e coronati ad anello dal verde cupo dei boschi cui s’aggiunge la candida e minuscola abbazia (Dlijia dla S Crusc) ai piedi dell’immane rossa parete, il secondo ingentilito dalle baite dell’altopiano roccioso di Pìces Fànes, ai piedi delle grandiose e bianche lastronate del Sass da les Diisc e del Sass da les Nü.

Dettagli gita

18/07/2010
Escursionistica
dalla stazione superiore dell'impianto di seggiovia che sale da Pedraces, in Val Badia
Angelo Mazzi e Alessandro Brutti.
EEA/AD (EEA/AD)
ore 7/8; m 1200.