RONDINAIO (m 1964) E MONTE GIOVO (m 1991)

Torna alle gite

Descrizione

Lunga camminata che, su larghe mulattiere e facili sentieri di crinale, per magri pascoli e vasti macereti, al piede di potenti bancate di arenaria, tra bizzarre emergenze rocciose e sul filo di una panoramicissima cresta, porta a compiere la traversata del più bello, interessante e alpinistico dei gruppi dell’Appennino modenese e a raggiungerne due delle cime più alte, il Giovo e il Rondianio. Camminando tra le ricche fioriture d’inizio estate (aquilegia alpina, semprevivo dei monti, la rarissima genziana purpurea dai grandi petali rosso vinoso), immersi nei vastissimi panorami, che nelle giornate limpide arrivano al mare, sorpresi dalle serene visioni del Lago Santo, del Lago Baccio e del Lago Turchino, al fondo di ampi e verdeggianti circhi glaciali.

Dettagli gita

05/06/2016
Escursionistica
Uliana Valentini e Tarcisio Benoni
E (Escursionistica)
ore 6,30 disl. m 800