PUNTA MARTELLO/HINTERE SCHRANSPITZE (m 3357)

Torna alle gite

Descrizione

Isolata tra le Cime Venezia e la Cima Rossa di Saènt, Punta Martello è una bella cima sulla lunghissima cresta che dal Cevedale scende a dividere la Martelltal (Val Martello) dalle valli di Peio e Rabbi. Cala a sud un docile pendio di neve e sfasciumi verso quel che rimane della Vedretta del Càreser. Sull’altro versante invece domina con un’alta parete rocciosa lo Schranferner (Vedretta Serana). Da qui il nome tedesco, Schranspitze. Anche se, a dir il vero, il toponimo “Punta Martello” risale a Julius Payer e all’epoca dei primi salitori. E d’altra parte è sicuramente sul versante della Martelltal che la cima presenta la sua veduta più bella e regala le salite più lunghe e interessanti. Fra le diverse possibili, la scialpinistica proposta, che risale le ripide balze tra la Vordere Rotspitze (Cima Rossa di Martello) e l’arcigna Schranspitze e attraversa tutto lo Schranferner fino all’alto colle glaciale sulla cresta di nordest della Terza Cima Venezia, è una impegnativa escursione tipicamente tardo primaverile, una grande classica ad un punto panoramico di prim’ordine.

Dettagli gita

11/04/2015
Scialpinistica
Maria Grazia Burato e Stefano Dai Pré
BSA (BSA)