PIZ DE MEZ (m 2440)

Torna alle gite

Descrizione

 Nel Gruppo del Cimònega (ma non esiste una cima Cimònega a dare il nome al gruppo), spiccano poderose strutture dolomitiche che costituiscono il prolungamento delle Pale di San Martino. Le principali cime, il Sass de Mura, il Piz de Mez e il Piz de Sagròn, troneggiano sulle vallate circostanti, al limite occidentale e meridionale del Parco delle Dolomiti Bellunesi.

Al centro del gruppo, e per una volta il toponimo indica semplicemente la posizione del monte, il Piz de Mez innalza verticali pareti sopra le verdi conche d’origine glaciale del Pian del Re e del Pian della Regina. La salita alla cima non è difficile, ma lunga e faticosa. Richiede esperienza, piede fermo e assenza di vertigini. Ma già arrivare al Bivacco Feltre-Bodo potrebbe costituire una splendida e impegnativa escursione. Dal bivacco in avanti si percorrono labili tracce con rari segnavia e da ultimo mobili sfasciumi e roccette. Incoraggiano però e rincuorano nella fatica la bellezza e la varietà degli ambienti attraversati, dai fitti boschi della valle agli alpeggi nascosti al fondo delle alte conche, per finire a fil di cielo tra appicchi slanciati e vertiginosi. 

Dettagli gita

22/06/2013
Escursionistica
dall’Alb. Alpino Boz al Lago della Stua, al termine della Val Canzoi (16 km da Feltre).
Andrea De Togni
EE (Escursionistica esperti)
ore 9; dislivello m 1800.