NELLE FORESTE DELLE ARDENNE

Torna alle gite

Descrizione

Le Ardenne sono una regione collinare sui confini di Francia, Belgio e Lussemburgo. Modeste alture, che non superano in media i 500 metri d’altezza, coperte da estese, ricche foreste di querce, carpini e betulle. La quota maggiore è raggiunta dal Signal de Botragne (m 694), nelle brughiere delle Hautes Fagnes (Belgio nordorientale). La regione copre oggi un’area molto più piccola dell’antica Arduenna Silva, da cui prende il nome, che in epoca romana si estendeva dal fiume Sambre fino al Reno. La attraversa la Mosa, incassata e sinuosa, con infiniti meandri tra rocce scure. A parte un paio di grandi città industriali la famosa Ardenna è scarsamente abitata. Certo non deserta e ostile come ai tempi del Petrarca, che racconta di averla attraversata nel 1333, di ritorno da Colonia, “per mezz’i boschi inhospiti et selvaggi/onde vanno a gran rischio uomini et arme” . Da solo e in tempo di guerra, ma con la tranquilla incoscienza e le fantasticherie di un innamorato che gli fan creder di vedere “donne et donzelle, et son abeti et faggi.” È facile, anche senza arrivare a tanto, lasciarsi incantare dalla magia di queste vaste foreste e disabitate brughiere, terreno ideale per tranquille e solitarie boucles à vélo.