MONTE SOMMO/SAMBOCK (m 2396)

Torna alle gite

Descrizione

 Ripidi e scoscesi sugli altri versanti i Monti di Fundres si allungano a sud verso la bassa Pusteria con dolci e ampie dorsali fino ai bei terrazzi di Terento e Falzes. Pendii aperti, soleggiati, con grandi vedute sulla valle e su un ampio giro di vette dolomitiche: è il terreno ideale per tranquille escursioni invernali. Una delle più note e frequentate è quella che sale alla larga sommità erbosa del Monte Sommo, remunerativo punto panoramico ad ampio giro d’orizzonte, affacciato sulla confluenza della Val di Tures nella Piana di Brunico. In un percorso tutto al sole, le belle distese innevate, le vecchie malghe e i radi boschi di larice e cirmolo ne fanno l’escursione ideale per la stagione.

Dettagli gita

26/01/2014
Escursionistica su neve
Da Falzes/Pfalzen si sale con 7 km di stradina asfaltata al parcheggio del Lechnerhof (m 1586). Lungo una tranquilla forestale si arriva in prossimità del Maso Stockpfarrer (m 1962). Si abbandona la strada per attraversare un’ultima fascia di bosco verso il Monte Plat/Auf der Platten (m 2176). Mantenendosi sul dorso innevato dello spallone meridionale del Monte Sommo, si raggiunge in breve l’alta croce di legno della vetta. Discesa lungo il medesimo percorso. Escursione sempre sicura e poco impegnativa
Alessandro Moltomoli
E (Escursionistica)
ore 5 dislivello m 830