MONTE SACCARELLO (m 2200), MONTE PIETRAVECCHIA (m 2038) E MONTE TORAGGIO (m 1973)

Torna alle gite

Descrizione

A soli 20 km dalle spiagge di San Remo e Bordighera, lungo il confine tra Italia e Francia, sul crinale tra Val Roia e Val Nervia, un gruppo singolare di monti s’innalza nel cuore delle Alpi Liguri, sospeso tra due mondi diversi e antitetici: Alpi e Mediterraneo. Ad inizio estate la fioritura tra l’imponente erboso Saccarello e il più elegante e roccioso Toraggio è un caleidoscopio di colori. Un paradiso per i botanici che possono incontrare in un unico habitat varietà di specie mediterranee, come il timo, a fianco di quelle tipiche d’alta quota o dei paesi nordici, come la sassifraga. L’area è anche segnata da interventi militari che hanno lasciato in eredità una fitta rete di sentieri e carrarecce a ridosso del confine di Stato, come sul dirupato versante meridionale del Monte Pietravecchia, dove, tra il 1936 ed il 1938, gli alpini aprirono con piccone ed esplosivo un ardito sentiero tra impressionanti strapiombi e gole selvagge, per permettere il passaggio dei muli carichi d’armi e vettovaglie. Noto già da allora col nome di “Sentiero degli Alpini”, fu approntato per disporre di un’alternativa alla mulattiera settentrionale del Pietravecchia e Toraggio, a quei tempi ancora in territorio italiano ma inagibile nei mesi invernali e troppo esposta ai francesi, allora attestati sui rilievi ad occidente della Val Roia. Il viaggio d’andata è intervallato dalla breve escursione lungo il sentiero, alto sul mare, tra Noli e Varigotti, mentre per l’intero giro si fa base al Rifugio Allavena. itinerario: 1° giorno: Varigotti – Capo Noli – Noli. Ore 2,30; m 300. Trasferimento alla Colla Melosa (Rif. Allavena). 2° giorno: Rif. Allavena – Monte Grai (m 2012) – Cima di Marta (m 2138) – Monte Collardente (m 1777) – Monte Saccarello (m 2200) – Rif. S. Remo (m 2078) – Mònesi (m 1385); rientro al Rif. Allavena. Ore 6; m 1100. 3° giorno: Rif. Allavena – Sentiero degli Alpini – Monte Toraggio (m 1973) – Gola dell’Incisa (m 1682) – Passo della Valletta (m 1909) – Rif. Allavena. Ore 6,30; m 500. 4° giorno: Rif. Allavena – Ferrata F.lli Carminati – Monte Pietravecchia – Rif. Allavena. Ore 3; m 500.

Dettagli gita

4 giorni
15/06/2006 -> 18/06/2006
Escursionistica
dalla Colla Melosa (Rif. Allavena m 1540), 40 km da S. Remo.
Fabio Veronese e Alessandro Brutti.
EE (Escursionistica esperti)