MONTE FORATO (m 2499), MANGART (m 2677) E CIMA DEL CACCIATORE (m 2071)

Torna alle gite

Descrizione

Ricordo esattamente il momento in cui udii per la prima volta il nome Alpi Giulie. Avevo domandato al mio istitutore che monti fossero quelli che nelle giornate limpide si vedevano sorgere al di là del mare. Ed egli nominò le Alpi Venete e le Giulie. Il mio vago desiderio ebbe così una meta precisa: le Giulie. Non so come, il nome stesso mi parve una promessa. Quando mi apparivano sopra le alture del Carso, nel riverbero luminoso del mare, inondate di luce e di sole nella loro calma solennità, così lontane e irraggiungibili, la mia anima le stringeva in un abbraccio, con tutta la violenza dei suoi sogni. E come allora, così oggi, siffatte impressioni non si cancellano per mutar dei tempi, per le necessità del momento, per le avversità della vita. Per quanti monti io abbia visto, niente uguaglia le Giulie. I sogni della giovinezza vi hanno creato la patria dell’anima mia. (Julius Kugy)

Dettagli gita

4 giorni
04/09/2007 -> 07/09/2007
Escursionistica
da Sella Nevea, 75 km oltre Udine
Raffaello Zandonà
E (Escursionistica)