MONTE CENSO (m 1012)

Torna alle gite

Descrizione

Osservato dalla sponda orientale del Lago d’Idro, il Monte Censo appare come un’isolata e regolare piramide, protesa sulle acque del lago. Offre un panorama di vetta ampio e bello, che va dalle cime meridionali del gruppo dell’Adamello alle Dolomiti di Brenta, dalle cime calcaree delle Piccole Dolomiti bresciane alle verdi elevazioni delle Prealpi. Sul fianco via via più ripido del monte, a picco sul lago, si distendono le caserme e le casematte, le torrette e i bastioni della Rocca d’Anfo, un vasto e spettacolare complesso di fortificazioni, uno dei massimi esempi di architettura militare d’epoca napoleonica. Controllava la strada per il Tirolo e uno dei più importanti accessi da nord alla pianura. Durante la Grande Guerra il confine era vicinissimo, ma la Rocca fu usata soprattutto come polveriera, integrata in un sistema di linee di resistenza, per un’eventuale rottura del fronte principale. Se ne hanno notevoli vedute dall’alto, lungo il sentiero di salita al Censo. Escursione facile e poco impegnativa, su buoni sentieri segnati e per gran parte piacevolmente al sole.