MONT MAUDIT (m 4468)

Torna alle gite

Descrizione

Montagne Maudite o Mont Maudit, Monte Maledetto fu per secoli il nome che indicava la cima più alta del Monte Bianco o anche l’intera montagna. Solo verso la metà del Settecento figura per la prima volta su una cartina londinese il termine Mont Blanc. Curiosità della toponomastica alpina: negli stessi anni il secolare Momboso (“monte boscoso”?) diventa Monte Rosa. Bianco, Rosa, due monti due colori? In realtà se per il primo il riferimento alla calotta biancheggiante che lo copre è più che ovvio (come lo era del resto per un antichissimo Rupes alba), per il secondo ci si rifà al valdostano roesa/roisa, parola che anziché un colore indica il ghiacciaio. Quindi, in conclusione, entrambi… glaciales montes. Il vecchio nome, Mont Maudit, venne da allora lasciato ad indicare la bella cima che incombe sul Col della Brenva, a nord-est della vetta principale. Ascensione molto bella, non facile, impegnativa, in ambiente glaciale magnifico

Dettagli gita

2 giorni
16/05/2009 -> 17/05/2009
Scialpinistica
da Chamonix, raggiunta da Aosta attraverso il tunnel del Monte Bianco
Francesco Cacace e Paolo Saletti
BS (BS)
1° giorno: ore 2; m 900. 2° giorno: ore 3; m 1000