LASTONI DI FORMIN (m 2657)

Torna alle gite

Descrizione

 Dal Passo Giau e dall’Alpe di Mondeval i lastoni del Monte Formin appaiono come un’alta, inaccessibile muraglia. Solo verso nordest, verso la conca di Cortina, calano con un’enorme bancata di rocce, moderatamente inclinate, lungo la quale corre la via comune alla vetta. È un itinerario non difficile e che con buone condizioni può tranquillamente essere percorso anche tra fine inverno e primavera. L’ambiente di salita è straordinariamente bello, in particolare risalendo la Val Formin sotto le frastagliate cime della Croda da Lago. La cima è un grandioso belvedere su buona parte delle Dolomiti. Tutto questo ne fa una delle più apprezzate e frequentate escursioni della conca ampezzana. Generalmente facile e sicura, richiede tuttavia buon impegno, condizioni stabili del manto nevoso e capacità di orientamento sui grandi spazi sommitali, insidiosi con visibilità ridotta.

Dettagli gita

15/03/2014
Escursionistica su neve
Lidio De Gaspari
EE (Escursionistica esperti)
ore 7 dislivello m 1150