L’ALTA VIA DEL GRANITO

Torna alle gite

Descrizione

L’isolata e massiccia mole di Cima d’Asta viene spesso associata alla lunga Catena del Lagorai. In realtà se ne scosta, sia geograficamente, separata com’è dai solchi della Val Cia e della Valle del Vanoi, sia soprattutto da un punto di vista geologico. Rossastre rocce porfiriche da un lato, un enorme blocco di granito dall’altro. Con le principali vette del Lagorai tuttavia Cima d’Asta condivide molte delle tragiche vicende della Grande Guerra, che qui come là, hanno lasciato segni evidenti nel paesaggio. Trincee, ricoveri e postazioni in caverna, ma soprattutto un’estesa rete di ardite mulattiere militari. In qualche tratto crollate ed inagibili, sono tuttavia per buona parte ancora ben conservate. Collegando fra loro molti di questi spettacolari percorsi, è stato di recente proposto un anello escursionistico tra le principali cime del massiccio, denominato non a torto “Alta via del Granito”. Tre giorni di facile cammino tra malghe e alpeggi, bei laghetti,  notevoli scorci panoramici e severe testimonianze della Grande Guerra. E se qualche tappa dovesse risultare troppo breve, nessun problema. Cime e cimette da salire o belvederi cui affacciarsi, con brevi deviazioni, sono praticamente infiniti.