LA LUNGA CATENA DEL BRENTA SETTENTRIONALE

Torna alle gite

Descrizione

Combinando due dei più suggestivi ed impegnativi itinerari escursionistici delle Dolomiti di Brenta si percorre due volte, nei due sensi, da sud a nord e viceversa, la lunga catena settentrionale del gruppo. I due sentieri tuttavia, pur sviluppandosi a poche centinaia di metri l’uno dall’altro, hanno poco o nulla in comune e, soprattutto, presentano caratteristiche nettamente diverse: difficile veramente dire quale dei due sia il più bello. Il Sentiero delle Palete, dal Rifugio Graffer al Rifugio Peller, traversa tutto il fianco orientale della catena, con percorso vario e poco faticoso e le vedute più incantevoli sul Lago di Tovel e i monti della Campa. Al contrario, dal Peller al Graffer, il Sentiero Costanzi corre sempre sul filo di cresta e con alterno susseguirsi di cime e forcelle scavalca una dopo l’altra le nove cime comprese tra il Passo di Nana e la Bocchetta dei Tre Sassi. Traversata magnifica, rivolta ad escursionisti allenati e sicuri, più per la lunghezza e l’impegno fisico richiesto che per le difficoltà alpinistiche, modeste e spesso agevolate con qualche tratto di cordino.

Dettagli gita

25/08/2007
Escursionistica
dal Passo del Grostè, raggiunto comodamente da Madonna di Campiglio con la funivia di Campo Carlomagno.
Sergio Longo, Natalino Renso e Flavio Begali
EE (Escursionistica esperti)
1° giorno: ore 6,30; m 350. 2° giorno: ore 10; m 950