IL VORO D’ÚDERLE 

Torna alle gite

Descrizione

IL VORO D’ÚDERLE 

Il Voro (Vajo) d’Úderle è una sorta di ampio canale che immette sulla forcella d’Uderle, a scavalco tra i principali impluvi della Val Fontana d’Oro e della Val Canale, nel sottogruppo dei Forni Alti, sul Pasubio. Dalla forcella la salita prosegue poi, per canali in parte erbosi e tratti di vajo fino alle soprastanti opere di guerra che si collegano alla Strada delle Gallerie. Costituisce un itinerario di ambiente, ricco di suggestioni e di scorci singolarissimi sulle alte e verticali pareti del Soglio Rosso. Ripristinato dalla Soc. Alp. Vicentini nei primi anni duemila, offre anche agli escursionisti la possibilità di percorrere in relativa sicurezza uno dei più aspri e solitari angoli del Pasubio.

Dal Poggio della Croce (m 995) sulla strada che dal Ponte Verde sale a Colle Xomo. Rientro per la Val Canale. L’escursione può essere completata con la salita a Cima Palon, la più alta, o alla più vicina Cima dell’Osservatorio. Percorso non facile. Richiede attrezzatura adeguata, un buon allenamento e un minimo di esperienza.

Iscrizioni in sede  giovedì 16 maggio ore 21

Dettagli gita

18/05/2024
Escursionistica
Prealpi vicentine – Gruppo del Pasubio
Matteo Dalla Betta e Roberto Guastalli 
1050/1230 m 9/12 km 
EEA (Escursionistica attrezzata)
Impegnativa
5/6,30 ore
Mezzi propri