Il Sentiero delle “Teragnòle”

Torna alle gite

Descrizione

Interessante itinerario che dal centro di Rovereto risale alle contrade di Terragnolo su antichi sentieri e mulattiere selciate. Per lunghi tratti ripercorre la “strada vecia”, realizzata o ampliata per motivi bellici dal Principe Eugenio di Savoia nel 1701 . Per generazioni è stato anche il sentiero delle “teragnóle”, le donne che quasi quotidianamente scendevano al mercato di Rovereto con i pochi prodotti della valle: latte, legna, qualche frutto. Belle contrade tra terrazzamenti e coltivi, notevoli vedute sulla valle.

Da Rovereto per Noriglio, Valgrande e Valduga. Ritorno per Fontanelle, San Nicolò e la Forra del Leno

Dettagli gita

28/01/2018
Montagna famiglie
Prealpi Trentine – Vallarsa
Rossella De Vecchi
Sabina Bicego
630 m
E (Escursionistica)
Poco impegnativa
5,30 ore
Mezzi propri