IL CORNO DELLA PAURA E IL MONTE VIGNOLA (m 1607)

Torna alle gite

Descrizione

IL CORNO DELLA PAURA E IL MONTE VIGNOLA (m 1607)

Alla fine del XIX secolo sulla cima del Monte Vignola gli imperiali avrebbero voluto realizzare uno dei forti della cintura difensiva della Val Lagarina. Gliene mancò il tempo e la montagna venne poi fortificata dalle truppe italiane. Basta arrivare in vetta per capire le ragioni di questi progetti e queste scelte: lo sguardo corre su gran parte di quello che poi sarebbe stata la linea del fronte trentino, dall’Adamello al Pasubio. E si controlla l’intero corso della Val Lagarina. Facile, sicura e soleggiata, è la meta ideale per una breve giornata d’inverno. Bella e tranquilla quando c’è tanta neve, rimane un’escursione meritevole anche se la neve dovesse mancare. In ogni caso, un bel modo per iniziare una nuova stagione in compagnia.

Dal Passo di San Valentino (m 1312) seguendo le stradelle militari o le soprastanti colme prative di Pravecchio e di Vignola. Facile, tranquilla e panoramica.

Iscrizioni dal sito, aperte due lunedì prima della gita.

Punto di ritrovo Park C dello Stadio, ore 9.00

Per info scrivere a Rossella.devecchi@cesarebattisti.org

Dettagli gita

01/01/2024
Escursionistica su neve
Prealpi veronesi – Monte Baldo
Rossella De Vecchi e Alberto Perolo
500 m lunghezza 12 km
E (Escursionistica)
Poco impegnativa
4.30 ore
Mezzi propri
Racchette da neve