I LAGHI D’OLBE E LE SORGENTI DEL PIAVE

Torna alle gite

Descrizione

Antica isola linguistica alto-tedesca all’estremità nordorientale del Veneto, incuneata tra Cadore e Carnia, la zona di Sappada la frequentiamo poco e saltuariamente, se non per la salita alle cime più alte che la circondano, per altro tra le maggiori delle Alpi Carniche. Ed è un peccato o una sottovalutazione perché le possibilità escursionistiche che offre sono veramente notevoli. L’ambiente, sorprendentemente ricco di fauna, è tra i meglio conservati e il paesaggio è veramente bello, fatto di antichi nuclei di abitazioni di legno, al margine di estese e verdissime praterie alpine che arrivano alla base di alte pareti di roccia calcarea dal caratteristico colore bianco. Le escursioni che proponiamo, per questa due giorni nei dintorni di Sappada, la prima ai Laghi d’Olbe, la seconda alle Sorgenti del Piave, sono piacevoli e facili, sicuramente alla portata di tutti.

Dettagli gita

2 giorni
14/09/2016 -> 15/09/2016
Seniores
Claudio Tubini e Natalino Renso
E (Escursionistica)
Ai Laghi d'Olbe: ore 1,30 disl. m 200 Alle Sorgenti del Piave: ore 3 disl. m 650