I GENDARMI DEGLI SFORNIÒI E CIMA SFORNIÒI (m 2410)

Torna alle gite

Descrizione

Sbilenche, quasi a sfidare la legge di gravità, le guglie dolomitiche dei Gendarmi degli Sforniòi si stagliano su un aereo ballatoio, di fronte alle più belle crode del Bosconero. Se appena la nebbia le avvolge un po’ sembrano i moài dell’Isola di Pasqua, magari corrosi da un meteo meno clemente. Nel dialetto locale vengono affettuosamente chiamate i pupe. Ben visibili sia dal Cadore, sia dallo Zoldano aiutano ad individuare con certezza le crode degli Sforniòi. Nella luce dorata del tramonto regalano una delle visioni più sorprendenti delle Dolomiti.

Da Forcella Cibiana (m 1530) a Forcella de le Ciavazòle (m 1994) su buon sentiero segnato. Poi per tracce, roccette e una cengia a tratti delicata. Con qualche passo di arrampicata in un camino (delicato alla discesa) si può salire velocemente alla Cima Sforniòi nord.

Dettagli gita

11/09/2021
Escursionistica
Dolomiti di Zoldo – Gruppo del Bosconero
Paola Rizzardi
Sergio Baltieri
800 m
EE (Escursionistica esperti)
Poco impegnativa
5,30 ore
Mezzi propri