FERRATA “HEINI HOLZER” AL GROßER IFINGER (m 2581)

Torna alle gite

Descrizione

FERRATA “HEINI HOLZER” AL GROßER IFINGER (m 2581)

Per escursionisti con un minimo di esperienza non c’è forse modo più emozionante di salire al Picco d’Ivigna che seguire (a ritroso), lungo una recente via ferrata, le tracce della discesa di Heini Holzer, sulla spettacolare parete sudoccidentale della montagna. Heini Holzer era uno spazzacamino e un alpinista sudtirolese, negli anni ’70 un mago delle discese estreme. La discesa della parete del Picco d’Ivigna è stato uno dei suoi progetti più emozionanti e difficili, che lo impegnò per almeno tre anni in attesa e studio per cogliere il momento migliore. Nel 2016, per ricordare Heini Holzer, sul percorso della sua storica discesa è stata aperta una via ferrata.

Dalla stazione a monte della funivia di Merano 2000. Ferrata di media difficoltà, discontinua, panoramica e divertente. Al termine della via, merita senz’altro salire in vetta. Riservata ai giovani.

Iscrizioni dal sito

Dettagli gita

28/05/2023
Giovani Battistini
Sarntaler Alpen – Merano 2000
Eugenio Scramoncin e Francesco Venturini
650 m
EEA (Escursionistica attrezzata)
Impegnativa
6.50 ore
Mezzi propri