DOMES DE MIAGE (m 3670) e AIGUILLE DE LA BERANGERE (m 3425)

Torna alle gite

Descrizione

Un magnifico ghiacciaio, un rifugio confortevole (se non ci si aspetta troppo dalla cucina), una cima dalle linee eleganti, una vista à couper le soufle e una lunga cresta aerea, esposta ed emozionante. Questa potrebbe essere la sintesi della classicissima traversata dei Dômes de Miage, nel settore meridionale del massiccio del Monte Bianco. Sospese tra la Val Montjoie e il bacino di Trélatête, s’allineano le cinque cime nevose dei Dômes, quasi della stessa altezza, percorse con un’aerea traversata sul filo delle creste sommitali, in ambiente di ghiacciai tra i più belli del gruppo. In realtà nella traversata se ne percorrono di solito solo le tre più meridionali e l’Aiguille de la Bérangère, spesso considerata la sesta cima dei Dômes. È un’escursione senza troppi dislivelli né difficoltà, ma c’è da mettere in conto una lunga salita al rifugio e una lunghissima discesa, un tratto ripido, sui 45 gradi, e la costante, notevole esposizione. È indispensabile attrezzatura completa, esperienza e preparazione.

Dettagli gita

2 giorni
05/07/2014 -> 06/07/2014
Canyoning
Francesco De Boni e Alberto Perolo
EEA/PD (EEA/PD)