DA SAN LORENZO IN BANALE AL LAGO DI MOLVENO

Torna alle gite

Descrizione

Le sette "ville" (frazioni) che formano il Comune di San Lorenzo in Banale, adagiate in posizione aperta e soleggiata sulle ultime propaggini del massiccio di Cima Ghez, rappresentano uno degli esempi più significativi di discreta e pigra località turistica, "fuori moda". Centro turistico più vivace e frequentato è invece Molveno, raccolto sulla china che gradualmente sale incontro alle pareti del Brenta e dominante l’omonimo lago, un tempo ritenuto fra i più belli delle Alpi. Nelle sue acque trasparenti, d’un intenso colore azzurro, si specchiavano il verde cupo dei boschi e il rosso acceso delle crode. Al termine di un decennio di lavori, completati nel 1960, la trasformazione in bacino idroelettrico, alimentato dalle fredde acque d’origine glaciale del Sarca, ha irrimediabilmente modificato quest’importante aspetto del paesaggio. Rimangono le suggestioni e la profonda tranquillità dei boschi, dei prati, delle montagne.

Dettagli gita

28/04/2010
Seniores
da San Lorenzo in Banale, 20 km a nord di Riva del Garda.
Luisa Bresciani, Renato Castelli e Franco Zanoni.
E (Escursionistica)
ore 4.30; m 300.