DA PUNTA SAN VIGILIO A PAI

Torna alle gite

Descrizione

Le incisioni rupestri, una storia della civiltà gardesana dalla tarda età del bronzo alla metà del secolo scorso, disegnata sulle rocce calcaree del Monte Baldo: cavalieri ed armi, animali e barche, moltissime barche. La vegetazione, inequivocabilmente mediterranea: lecci, cipressi, roverelle e oliveti, curati ed ordinati come giardini. Le antiche contrade di Coi, Loncrino e Crero, silenziose e tranquille. E ancora, il lago, con i suoi colori, le sue luci e i magnifici panorami… Non basta? E allora aggiungete la piacevole facilità dell’escursione e la possibilità, per una volta, d’una simpatica pausa in trattoria a Pai, a gustare il pesce del lago!

Dettagli gita

02/02/2008
Escursionistica
da Punta San Vigilio
Wilma Nogarole
E (Escursionistica)
ore 4; m 300