DA POVEGLIANO A BRESCELLO

Torna alle gite

Descrizione

…Dunque il Po comincia a Piacenza, e fa benissimo perché è l’unico fiume rispettabile che esista in Italia: e i fiumi che si rispettano si sviluppano in pianura, perché l’acqua è roba fatta per rimanere orizzontale, e soltanto quando è perfettamente orizzontale l’acqua conserva tutta la sua naturale dignità. Le cascate del Niagara sono fenomeni da baraccone, come gli uomini che Camminano con le mani. (Giovannino Guareschi, Don Camillo) Tradizionale “biciclettata” del primo maggio, attraverso la pianura padana fino al paese di Peppone e Don Camillo. A dir il vero è un po’ impegnativa per la lunghezza (123 km), ma tutta in piano e di grande soddisfazione per il familiare ambiente di pianura attraversato, dapprima su strade secondarie e poi, tra S. Benedetto Po e Brescello, sugli argini del grande fiume. Ritrovo alle 7 presso il Centro Sociale di Povegliano per la colazione, a scelta tra “continental breakfast” (caffè e cornetto) e “colazione della nonna” (polenta brustolà e sopressa). Partenza alle 7,45. Pranzo all’arrivo a Brescello intorno alle 14,30. Rientro alle 18 a Povegliano in bus con carrello portabici. Per ragioni organizzative (noleggio bus con carrello porta bici) è importante dare la propria adesione con buon anticipo.

Dettagli gita

01/05/2006
Mountain bike
Fabio Veronese, Nevio Geroin e Nereo Bovo.
T/E (T/E)