CRODA DEL BECCO (m 2810)

Torna alle gite

Descrizione

CRODA DEL BECCO (m 2810)

La bella cima della Croda del Becco specchia la sua gigantesca parete nord nel blu delle acque profonde del Pragser Wildsee, il Lago Selvaggio di Braies, uno dei più profondi del Sudtirolo. Sull’opposto versante distende una singolare struttura di lastronate grigie sopra i luminosi pascoli dell’Alpe di Sennes. E la cima è uno spettacolare belvedere sulle principali cime delle Dolomiti orientali, famoso e frequentato fin dai tempi dei primi salitori, nientemeno che Paul Grohman ed Hermann Delago.

Escursione senza difficoltà, facile e molto bella. Un minimo di attenzione è richiesta nell’ultimo tratto sotto la cima della Croda del Becco, attrezzato con cordini di cortesia. Per il resto, sono bei boschi, splendidi alpeggi, ampi spazi, solitudine, silenzio, il regno del camoscio e della marmotta, l’ultimo riparo del popolo sconfitto dei Fanes. Dal Lago di Braies, per la solitaria Val Foresta si sale all’accogliente Rifugio Sennes (pernottamento).

Dettagli gita

2 giorni
27/08/2022 -> 28/08/2022
Montagna famiglie
Dolomiti di Braies
Marco Fraccaroli e Nicola Cellini
850 + 650 m
E (Escursionistica)
Poco impegnativa
5 + 4 ore
Mezzi propri