CORNONE DI BLUMONE (m 2843)

Torna alle gite

Descrizione

Imponente scoglio di roccia nera al limite meridionale del massiccio dell’Adamello, il Cornone di Blumone domina il bacino del Lago della Vacca e le conche pascolive del Gaver e del Termine, in alta Val del Càffaro.  Rappresenta il confine geologico tra la fascia dei graniti dell’Adamello e le rocce sedimentarie che costituiscono le Prealpi Bresciane. Tra i 40 e i 30 milioni di anni fa queste montagne corrispondevano alla camera magmatica di una grande intrusione che con temperature tra i 400 e i 700 gradi ha trasformato tutte le rocce che erano a contatto col magma. Il plutone dell’Adamello costituisce il più vasto corpo intrusivo che si sia solidificato nella catena alpina dopo l’avvenuta collisione tra il margine settentrionale della placca africana ed il continente europeo. Durante l’escursione si potranno osservare gli accostamenti tra le grandi masse granitiche e le rocce sedimentarie che costituivano la pareti della camera magmatica così come le micro trasformazioni mineralogiche di metamorfismo di contatto dovute al grande calore.