CORNO GRANDE (m 2912), MONTE CORVO (m 2635) E PIZZO D’INTERMESOLI (m 2635)

Torna alle gite

Descrizione

Il Gran Sasso non è solo la montagna più alta degli Appennini ma anche un microcosmo dalle specifiche caratteristiche che lo rendono unico anche al confronto con le più celebrate cime delle Alpi. Itinerari mai banali e grandiose discese s’alternano in una non comune varietà di scenari nel cuore dolomitico dell’Appennino. Cogliendo la suggestiva singolarità dell’ambiente, così annota il celebre alpinista austriaco Kurt Diemberger nel suo libro Tra Zero e Ottomila: “Piccoli paesi, case di pietra accostate l’una all’altra, chiese come fortezze, talvolta con feritoie e merli…altri tempi. Un paesaggio molto diverso da come uno straniero immagina l’Italia”

Dettagli gita

3 giorni
27/03/2009 -> 29/03/2009
Scialpinistica
Riccardo Scalabrin e Paolo Benvenuti
BS (BS)