COLMA DI MOMBARONE (m 2371)

Torna alle gite

Descrizione

Le Prealpi Biellesi, estrema propaggine sudorientale delle Alpi Pennine, separano la Valle d’Aosta dall’alta pianura piemontese, in pratica un’unica lunga cresta che dalle vicinanze di Ivrea raggiunge il Monte Rosa. Hanno caratteristiche particolari, che le differenziano un po’ da tutte le altre zone delle Alpi. La quota non è elevata, ma i versanti e le creste sono severi e scoscesi; sono prossime alla pianura, ma sembrano chiuse in un mondo antico di solitudine e fatica, con tanti minuscoli alpeggi fin quasi sotto le cime più alte. Ma soprattutto le montagne di Biella occupano una posizione privilegiata, che consente allo sguardo di spaziare sull’intera Pianura Padana, sulla lunga cresta d’Appennino e l’intero arco occidentale delle Alpi. La Colma di Momabrone, sicuramente la cima più frequentata del Biellese, è l’ultima elevazione della catena prima che la cresta principale digradi verso le dolci colline del Canavese. Un facile sentiero la raggiunge risalendo i crinali del suo versante al sole

Dettagli gita

21/05/2011
Escursionistica
da Colle San Carlo, 17 km da Biella
Alberto Perolo
EE (Escursionistica esperti)
ore 6.30; m 1350