COLLINE DI CAMPIANO

Torna alle gite

Descrizione

 Delle cinque valli che solcano la “collina veronese orientale", da quella di Marcellise a quella del torrente Alpone, la breve e tranquilla valletta del Tramigna, che dall’abitato di Campiano scende a Soave, si presta forse più delle altre ad una piacevole escursione di fine autunno. L’itinerario proposto ne fa il giro della testata, percorrendo i due opposti crinali, quello che dà sulla Val d’Illasi e quello della Val d’Alpone. Circa a metà del cammino si incontra Campiano: una chiesetta, due locande e uno sparuto gruppo di vecchie abitazioni. Sorge isolato a quattrocento metri di quota, in posizione aperta e soleggiata. La vista verso sud è così ampia che l’allora parroco del paese, don Biaso Ferro, poté raccontare in un suo diario di aver seguito dalle finestre della canonica le fasi della battaglia di Napoleone al Ponte d’Arcole, il 17 novembre 1796. Altri tempi, altra trasparenza dell’aria prima della rivoluzione industriale. E se la vista al giorno d’oggi si perde nelle foschie della pianura, ci si può ben accontentare di lasciar correre lo sguardo sulle morbide ondulazioni dei colli tutt’intorno, terrazzati a vigneti e a coltivi di ciliegio, la pregiata “mora” di Cazzano, e, particolarità della valle, a vanése de reòssi, gli ireos o giaggioli, l’Iris pallida.

Dettagli gita

13/11/2013
Seniores
dal Passo di San Felice, poco a nord di Illasi
Renato Castelli e Gianni Micheloni.
E (Escursionistica)
ore 4,30; dislivello m 300.