CIMA LASTÈ (m 2247)

Torna alle gite

Descrizione

Il Monte Lastè è la seconda cima per altitudine del Gruppo del Cavallo, di soli quattro metri più bassa del vicino Cimon, che però in condizioni invernali è raggiungibile solo con qualche delicato passaggio alpinistico. Sebbene quest’ultimo chiuda parzialmente l’orizzonte a sud, dalla cima del Lastè la vista scopre scorci sorprendenti ed inattesi sulle pianure veneta e friulana, la Laguna e tutto l’arco delle Dolomiti. Meriterebbe una giornata con ottima visibilità, per altro non improbabile nella stagione invernale. Ma non meno notevole è lo straordinario ambiente circostante il Rifugio Semenza e la testata della Val de Piera, un grandioso anfiteatro semicircolare a gradoni sovrapposti. Alla salita, per alcuni traversi che possono risultare insidiosi con neve instabile o ghiacciata, l’escursione richiede condizioni sicure, in genere però favorite dalla costante esposizione al sole. Nella discesa per la Val de Piera invece si dovranno affrontare pendenze sostenute, ma intervallate a tratti meno ripidi.

Dettagli gita

07/02/2015
Scialpinistica
Riccardo Scalabrin e Paolo Malesani
BS (BS)