CIMA DELLE FASCE (m 2854) E CIMA DEL CARRO (m 3326)

Torna alle gite

Descrizione

Finiti gli onori degli anni nei quali fu meta delle battute di caccia dei Savoia, Ceresole Reale e l’intera Valle dell’Orco hanno perduto parte delle loro attrattive turistiche e sono tornate un po’ ai margini del turismo piemontese. Così, soprattutto nei mesi invernali, la lunga vallata che si apre silenziosa tra il versante sud del Gran Paradiso e le scintillanti vette delle Levanne è ancora in grado di offrire atmosfere d’altri tempi. Ambedue le ascensioni, interessanti e frequentate, si snodano sui versanti settentrionali delle montagne, garantendo discese di grande soddisfazione. La Cima del Carro, in particolare, è una delle perle della Valle dell’Orco, frequentata fino a tarda primavera per l’esposizione favorevole del Vallone del Carro.

Dettagli gita

3 giorni
29/02/2008 -> 02/03/2008
Scialpinistica
da Chiapili di Sotto (m 1667), in alta Valle dell'Orco (65 km da Ivrea)
Paolo Benvenuti
BS (BS)
2° giorno: ore 4; m 1200. 3° giorno: ore 4,30; m 1650