CIMA CADIN DI SAN LUCANO (m 2839)

Torna alle gite

Descrizione

Gruppo unico nelle Dolomiti, “prodigiosa selva di aguzzi pinnacoli, di svelti campanili e di torri, di lame affilate, di guglie lisce e ardite” (Antonio Berti), i Cadini sono lo splendido fondale che fiancheggia a oriente il Lago di Misurina. La loro bellezza fa passare senz’altro in secondo piano la limitata estensione del gruppo e la quota relativamente modesta delle  cime. La più alta è la Cima Cadin di San Lucano, una delle poche che può essere raggiunta senza vere difficoltà alpinistiche e una delle ancor più rare ascensioni dolomitiche quasi completamente su neve. In effetti le maggiori difficoltà della via si incontrano nel superamento dell’erto e incassato canale innevato che conduce alla Forcella Alta, tra la Cima Cadin di San Lucano e la Cima Eötvös. Alto 200 metri e decisamente ripido, in particolare nel tratto finale, non deve essere sottovalutato, soprattutto alla discesa, se ghiacciato o con poca neve e rocce affioranti.

Dettagli gita

04/07/2015
Canyoning
Roberto Guastalli e Angelo Mazzi
PD (Alpinistica impegnativa)
ore 7 dislivello m 1000