CIMA BOLENGA (m 2272)

Torna alle gite

Descrizione

La strada dell’alta Val Cadino, o meglio quel tratto che dal Ponte delle Stue raggiunge il Passo Manghen sul versante fiemmano della Catena del Lagorai, non viene pulita dalla neve nella stagione invernale e diventa un  percorso per sci, ciaspole o semplicemente per escursioni a piedi piuttosto popolare e frequentato. Ma appena si abbandona la strada principale e ci si inoltra nei bellissimi boschi ai lati della valle si rischia di trovarsi subito piacevolmente soli, immersi nella più totale solitudine. La Cima Bolenga, alla testata della valle, tra le cime Croce e Fornace, è una meta tranquilla, divertente e sicura. Non presenta particolari difficoltà ed è raggiungibile anche dopo abbondanti nevicate, solo prestando attenzione ai possibili accumuli da vento appena sotto il Passo Cadin. Ideale anche per escursionisti meno esperti.

Dettagli gita

10/01/2015
Escursionistica su neve
Lidio De Gaspari
E (Escursionistica)
ore 5 dislivello m 1020