CASTELLAZ (m 2333)

Torna alle gite

Descrizione

Sospeso tra i luminosi pascoli della Val Venegia e le cupe abetaie della Foresta di Paneveggio, il caratteristico risalto roccioso del Castellaz è un magnifico belvedere sul versante settentrionale delle Pale di San Martino: lo svettante Cimon de la Pala, la Vezzana e le guglie dei Bureloni.
Durante la grande guerra, che soltanto quassù interessò il massiccio delle Pale, il vasto tavolato inclinato della cima fu trasformato dai soldati italiani in un imprendibile caposaldo e formidabile osservatorio. L’itinerario segue grossomodo il sentiero estivo che dal Campigol della Vezzana, sui resti di una bella mulattiera militare, va ad imboccare l’ampio avvallamento che scende dalla cima. È l’unico punto debole della rocca, che sugli altri versanti oppone alte fasce rocciose inaccessibili. Alcuni tratti ripidi richiedono nevi assestate e un’attenta scelta della traccia.
A completamento dell’escursione o, con cattive condizioni, in alternativa alla salita, si farà ritorno al punto di partenza attraverso il bosco e i pascoli di Malga Iuribello.

Dettagli gita

29/01/2012
Escursionistica su neve
dal Pian dei Casoni, sulla strada da Paneveggio al Passo Valles.
Fabio Veronese
EE (Escursionistica esperti)
ore 5.30; m 500