BISHORN (m 4153)

Torna alle gite

Descrizione

Visto dalla Cabane de Tracuit il Bishorn appare come l’ultimo, modesto rilievo, quasi un prolungamento della cresta nord del Weisshorn. È forse il quattromila meno individuato e appariscente delle Alpi, meno di cento metri lo separano dal sottostante Weisshornjoch. È anche considerato uno dei quattromila tecnicamente più facili e definito spesso nelle guide, con “un filo” di tradizionale maschilismo, le 4000 des Dames. La salita per il versante di nordovest in effetti è poco più di una bella camminata su neve, con qualche roccetta sulla cresta sommitale e alcune insidiose zone di crepacci. Ma quest’ultimo aspetto, a primavera, non è certo il problema più grande. Molto più delicata, impegnativa, ripida ed esposta al rischio di valanghe la salita alla rinnovata Cabane de Tracuit. Richiede attrezzatura adeguata, nevi assolutamente sicure e un buon allenamento. Dalla cima notevole il colpo d’occhio sulle vette e i ghiacciai dell’Oberland bernese, del Mischabel e della “Corona Imperiale”, le montagne che chiudono la testata della Val di Zinal. Con pochi paragoni nelle Alpi la vista sulla nordest del Weisshorn.

Dettagli gita

2 giorni
24/04/2015 -> 25/04/2015
Canyoning
Francesco De Boni e Alberto Perolo
PD (Alpinistica impegnativa)