A PIEDI IN ABRUZZO CON L’ASINO

Torna alle gite

Descrizione

Un viaggio antico e nuovo al tempo stesso. Si percorrono antiche vie di collegamento tra Marsica e piana di Sulmona, attraverso Alba Fucens, il Velino, le gole di Celano, Aielli (il Fontamara di Silone), Cocullo, Anversa e le Gole del Sagittario, Scanno e il Monte Genzana. Un viaggio lungo i sentieri da paese a paese, tra storia, natura e la franca ospitalità degli abruzzesi, in compagnia degli asini che daranno il ritmo al nostro camminare. Umile e paziente, l’asino ha accompagnato ed aiutato l’umanità fin dai primi passi e oggi camminare in compagnia dell’asino è rallentare, e non è cosa poco; riporta indietro, ai tempi dei viandanti, ai movimenti calmi del corpo e del pensiero. Nella società della fretta, che per arrivare comunque e subito impiega la più sofisticata tecnologia, camminare con l’asino, partecipare alla sua gestione quotidiana e imparare ad accudirlo, comunica il piacere del soffermarsi e suggerisce la riscoperta delle cose semplici: una vera terapia dell’anima. Dalle 5 alle 8 ore di cammino al giorno; pernottamenti in agriturismo e semplici strutture di paese; ottima cucina abruzzese. Il viaggio è anche volto ad apprendere le nozioni di base per la conduzione d’un asinello, una sorta di timido “corso sperimentale per aspiranti conducenti d’asino”, inedita primizia, umile e schiva disciplina nel superspecializzato mondo dei corsi e delle scuole del CAI. Per informazioni e programma dettagliato rivolgersi in sede o ai soci organizzatori.

Dettagli gita

8 giorni
11/06/2007 -> 18/06/2007
Escursionistica
Alessandro Brutti, Claudio Lana, Fabio Veronese e Roberto Baschera
E (Escursionistica)