A CIMA MARZÒLA (m 1738)

Torna alle gite

Descrizione

A CIMA MARZÒLA (m 1738)

La breve cresta della Marzòla chiude a est la conca di Trento, separando la valle dell’Adige dalla Valsugana occidentale: da un lato la piana di Caldonazzo, sulla quale si affaccia con alte e tormentate pareti rocciose, e sul versante opposto la città di Trento, su cui cala con più tranquille pendenze, in gran parte ricoperte dal bosco. L’itinerario proposto, vario e bello, affronta in salita il facile sentiero attrezzato intitolato a Giordano Bertotti, buona occasione per chi vuole cimentarsi per la prima volta con tratti esposti e con l’uso del kit da ferrata. Culmina con la panoramica traversata di cresta fra le due cime della montagna.

Dal Passo del Cimirlo. La salita è quasi sempre ripida, non banale, dapprima nel bosco, poi per cenge, gradoni e facili tratti attrezzati fino alla cima del Chegùl. Anche il tratto che raggiunge la cima nord presenta una pendenza piuttosto sostenuta. Discesa per il Bivacco Bailoni e il Rifugio Maranza. Divertente e interessante, impegnativo per le pendenze sostenute e delicato su alcuni tratti esposti, non sempre attrezzati.

Iscrizioni dal sito, aperte due lunedì prima dell’escursione.

Dettagli gita

09/06/2024
Escursionistica
per il Sentiero attrezzato Giordano Bertotti Monti di Trento – Passo del Cimirlo
Elisa Manara e Marina Braunizer
17,8 km 1000 m
EEA (Escursionistica attrezzata)
8 ore
Mezzi propri